« torna a tutti gli eventi

Abbracciando le nuvole

Abbracciando le nuvole
+Copia link
dalle 20:30 alle 22:30
Presso: ​Teatro Zandonai Corso Bettini, 82, Rovereto, Italy
Prezzo: 10,00 €

“Abbracciando le nuvole - frammenti preziosi di quotidiane diversità” è il titolo dell’intenso e coinvolgente spettacolo, nato dalla collaborazione di Cooperativa Iter, Lions Club Depero, Lions Club San Marco, Lions Club Host e Fondazione Distrettuale Lions Club di Rovereto, che verrà messo in scena sabato 12 dicembre alle 20.30 al Teatro Zandonai di Rovereto, con replica per le scuole lunedì 14 dicembre.
“Abbracciando le nuvole” nasce da un'idea di Paolo Fanini e viene messo in scena da una buona parte del collettivo di artisti che ha prodotto e presentato lo scorso agosto, nello stupendo scenario del Colle di Miravalle e con uno straordinario successo di critica e di pubblico, lo spettacolo “I crocevia delle coscienze, storia di un disertore”.
Questa nuova produzione affronta il tema della disabilità cercando di evidenziare il valore dell'educazione, per favorire una migliore comprensione della diversità, in ogni suo aspetto.
L'unicità e la specificità caratterizzano ciascuno di noi. E' fondamentale quindi percorrere con sempre maggior convinzione la strada del rispetto per ogni forma di diversità, cercando di superare i pregiudizi e le paure che di frequente, nelle molteplici situazioni della vita, contraddistinguono il nostro pensare ed il nostro agire.
“Abbracciando le nuvole” si contraddistingue per l’utilizzo di più forme espressive che si intrecciano a frammenti di vita reale. I diversi linguaggi si alternano in scena, offrendo di continuo allo spettatore nuove suggestioni e diverse emozioni attraverso la grande forza evocativa della musica, della danza, delle immagini e della parola.
L’attrice Maria Giuliana D’Amore è la protagonista in video nelle vesti di una giovane reporter, che vuole documentare l’argomento della disabilità attraverso le voci e le immagini di alcuni protagonisti che raccontano le loro personali esperienze offrendo toccanti testimonianze di grande coraggio, ed attraverso i pensieri di giovani studenti, che riflettono sul tema della diversità. 
Un gruppo musicale di grande qualità, formato da Luca Tocco, Michele Fanini, Michele Bazzanella, Carlo Nardi e Luca Poletti con l'incantevole voce di Elisa Amistadi e con Sabrina Gadotti e Alessandra Tomasi ai cori, accompagna gli spettatori sull’onda di una colonna sonora composta da autori come Coldplay, Franco Battiato, Sting, Ludovico Einaudi, solo per citarne alcuni. 
In scena, per la parte coreografica, la danza delle Compagnie Artea di Rovereto e Artedanza di Trento, Mario Conte e Lucia Vigagni e, in alcuni momenti di grande intensità emotiva, anche alcuni ragazzi disabili coordinati da Gianni Potrich.
In scena alcuni studenti della Compagnia Teatrale “Don Milani”, diretta da Francesca Marcomini e in video anche una speciale partecipazione del fotografo Fulvio Fiorini oltre che di Annapaola Leso.
Le luci sono di Alice Colla, mentre le immagini, molto suggestive, sono proiettate su un grande schermo e sono frutto delle riprese video e del lavoro di postproduzione di Luigi Zoner, Alessandro Boni, Marco Chiusole, Francesco Ghilardi e Gabriele Brentari.

Lo spettacolo, molto coinvolgente e di forte presa emotiva, ha richiesto diversi mesi di progettazione e lavorazione, ma risulta sicuramente originale nella costruzione e nella sua messa in scena. Diverse forme artistiche che integrate tra loro danno vita ad una sorta di linguaggio delle emozioni contraddistinto da una grande forza comunicativa, oltre che da un profondo significato per i messaggi che intende veicolare su una tematica di grande impegno quale risulta essere quella della diversità.
La Coop Iter, con il sostegno dei tre Lions Club e della fondazione distrettuale Lions Club di Rovereto, cerca di farsi promotore con questo ed altri progetti, di momenti di divulgazione sul tema delle disabilità, con la consapevolezza che nel contesto in cui viviamo, con la comunicazione sempre più frammentata e superficiale, sia utile cercare di realizzare progetti divulgativi anche attraverso forme comunicative innovative: una di queste, può essere quest' opera.
Lo spettacolo è stato realizzato anche con la collaborazione del Comune di Rovereto, della Comunità di Valle, di Casse Rurali Vallagarina, Istituto Don Milani e Consorzio Rovereto Incentro.

Privacy

Valida dal: 01 settembre 2018

INFORMATIVA RESA AI SENSI DEGLI ART. 13-14 DEL GDPR (GENERAL DATA PROTECTION REGULATION) 2016/679

Il trattamento dei dati personali sarà improntato come da normativa indicata sui principi di correttezza, liceità, trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti. Ai sensi dell'articolo 13 del GDPR 2016/679, pertanto, Le forniamo le seguenti informazioni:

I dati personali (nome, cognome, telefono, indirizzo email, indirizzo di residenza, luogo e data di nascita, Codice Fiscale, estremi del Documento di Riconoscimento, etc), saranno forniti al momento della richiesta di adesione all'Associazione.

I dati personali forniti saranno oggetto:

in relazione ad obblighi legali, fiscali, assicurativi e statutari:

- di trattamento relativo alle finalità istituzionali esercitate dall'Associazione;

- di trattamento finalizzato a rendere possibile la vita associativa nell’Associazione che, tra l’altro, può comportare la diffusione dei dati personali nei bollettini sociali periodicamente pubblicati e diffusi anche online;

- di trattamento relativo alla riscossione e al pagamento di quote di tesseramento, assicurative e di iscrizione ad eventi degli eventuali Enti nazionali di affiliazione, anche derivanti da specifici accordi intervenuti con gli stessi;

- di trattamento finalizzato agli obblighi amministrativi, fiscali e contabili dell'Associazione stessa (ivi compresa l'emissione di ricevute, la produzione di certificazioni telematiche, la tenuta del libro degli Associati etc etc). 

in relazione a necessità di profilazione e di comunicazione delle attività dell'Associazione:

- di trattamento connesso alla necessità di comprendere, per il raggiungimento delle comuni finalità istituzionali statutarie, quali siano le attività più idonee per gli associati/tesserati/utenti/clienti;

- di trattamento connesso alla necessità di proporre le attività più idonee agli associati/tesserati/utenti/clienti;

Si informa che, tenuto conto delle finalità del trattamento come sopra illustrate, il conferimento dei dati è obbligatorio ed il loro mancato, parziale o inesatto conferimento potrà avere, come conseguenza, l'impossibilità di svolgere l’attività dell'Associazione e di assolvere gli adempimenti previsti dallo Statuto stesso.

Ove il soggetto che conferisce i dati abbia un'età inferiore ai 16 anni, tale trattamento è lecito soltanto se e nella misura in cui, tale consenso è prestato o autorizzato dal titolare della responsabilità genitoriale per il quale sono acquisiti i dati identificativi e copia dei documenti di riconoscimento.

Il trattamento sarà effettuato sia con strumenti manuali e/o informatici e telematici con logiche di organizzazione ed elaborazione strettamente correlate alle finalità stesse e comunque in modo da garantire la sicurezza, l'integrità e la riservatezza dei dati stessi nel rispetto delle misure organizzative, fisiche e logiche previste dalle disposizioni vigenti.

Si informa che i dati dell’associato e/o del tutore legale e le informazioni relative alle loro attività sono comunicati, con idonee procedure, a fornitori di servizi software (quali, a titolo di esempio, TeamArtist/ Mailchimp/ Dropbox/ Google) anche operanti al di fuori del territorio nazionale (anche extra UE).

I dati personali vengono conservati per tutta la durata del rapporto di associazione e/o mandato e, nel caso di revoca e/o altro tipo di cessazione del rapporto, nei termini prescrizionali indicati nell’art. 2220 del Codice Civile.

Lei potrà, in qualsiasi momento, esercitare i diritti:

- di accesso ai dati personali;

- di ottenere la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che lo riguardano nei casi in cui ciò non confligga con altre disposizioni di legge;

- di opporsi al trattamento;

- di opporti alla portabilità dei dati;

- di revocare il consenso, ove previsto nei casi in cui ciò non confligga con altre disposizioni di legge: la revoca del consenso non pregiudica la liceità del trattamento basata sul consenso conferito prima della revoca;

- di proporre reclamo all'autorità di controllo (Garante Privacy).

L’esercizio dei suoi diritti potrà avvenire attraverso l’invio di una richiesta mediante email all’indirizzo associazione.artedanza@gmail.com.

Il Titolare del trattamento dati è l'Associazione ASD Artedanza con sede legale in Largo Carducci 20, Trento. Il Responsabile del Trattamento, cui è possibile rivolgersi per esercitare i diritti di cui all'Art. 12 e/o per eventuali chiarimenti in materia di tutela dati personali, è raggiungibile all’indirizzo: associazione.artedanza@gmail.com.  

IL TITOLARE

L'Associazione ASD Artedanza